Now Playing Tracks

Lacrime sospese…

Quante cose cambiano in poco tempo. Amici, amori, situazioni, sogni… Ma sicuro che sia passato poco tempo o in realtà quelli trascorsi sono stati anni? Il passato non è mai definitivamente passato, a volte si precipita dentro la tua testa come se fosse proprio dietro l’angolo, con i suoi ricordi pronti a ferirti o a darti un sorriso..e alla fine ti ritrovi a pensare, a fare degli stupidi paragoni, raffronti, confronti….tiri delle somme, molte delle volte sbagliate perché condite di sentimenti…

Ma cos’è importante alla fine? Aver vissuto e fatto sorridere, o vivere e vedersi sostituire …lasciare che altri prendano il tuo posto che in nessun modo più ti appartiene.. e di chi è la colpa allora? Di te che hai mollato tutto o sempre di te che non ti sei dato abbastanza importanza…da qualsiasi modo la guardi alla fine parte della colpa è proprio tua. 

Errori su errori, sopravvalutare qualcosa, qualcuno o se stessi…lasciare passare le cose, aspettare che cadano da chissa quale cielo..sbagliato. Non c’è niente di più sbagliato. La pioggia cade, bagna ma non cancella…quello che cancella è il tempo, la polvere che depositandosi sopra le ricopre..le rende invisibili..le fa scomparire.

Stasera la tristezza prende il sopravvento, ma non è sempre così negativo se si pensa di poter ancora fare tanto…gli errori ci sono e non spariranno, ma perché farne degli altri? Forse la tristezza dovrebbe arrivare più spesso se ha come effetto quello di caricarti di buoni propositi…

Non lasciamoli affievolire allora, buonanotte a te che leggi e sei nel mio cuore :*

Davanti a certi sentimenti, ad un cielo azzurro, ad una musica eterna o ad un viaggio infinito, cosa sono la banalità di certe azioni, la stupidità di frasi dette e non pensate? Non sono niente, eppure sono la quotidianità.

Perdere tempo dietro a cose inutili, finite e con una scadenza fa parte della vita umana… Ma senza sentimenti da vivere, senza riuscire a trovare del tempo per perdersi a guardare il cielo e godersi la natura, i propri sogni.. pensando che queste siano tutte una perdita di tempo, allora diverrà sottile la linea che separa la vostra vita da quella di un animale, che però, a differenza nostra, non conosce l’ipocrisia, l’invidia, il ricatto, il tradimento…

Ecco perché preferisco soffrire per amore, piuttosto che non amare, preferisco non avere i soldi per comprare qualcosa, piuttosto che smettere di guardare le stelle, preferisco dormire e sognare la pace piuttosto che svegliarmi e vedere l’inferno…

To Tumblr, Love Pixel Union